Industry 4.0, Big Data, Cyber Security, IoT, Asset Management e molto altro saranno di scena a Veronafiere il 18 e 19 Ottobre. Sta infatti per partire l’undicesima edizione di SAVE, Mostra convegno patrocinata dal G.I.S.I. dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di automazione, strumentazione e sensori.
Dopo i brillanti risultati dello scorso anno, SAVE si ripropone con un calendario colmo di appuntamenti, convegni, dibattiti, tavole rotonde e approfondimenti dal taglio tecnico-applicativo che affronteranno tematiche di grande attualità. Si spazierà infatti dalle novità di IoT e Industria 4.0 per il processo e per il manifatturiero all’asset management e alle frontiere della manutenzione predittiva, dai sistemi di visione alla sicurezza informatica, dalla sensoristica alle soluzioni specifiche per l’efficienza energetica e così via. Il tutto per implementare le migliori strategie e soluzioni per i differenti mercati industriali a cui gli associati G.I.S.I. sono particolarmente sensibili, quali Energia, Ambiente, Food & Beverage, Pharma, Plastica, Chimica e Petrolchimica, Automotive, Gomma e Plastica, ecc.
Nel ricco programma di SAVE ci sarà spazio per affrontare anche il tema del monitoraggio di Aria e Acqua, con i convegni curati da AIAT (Associazione Ingegneri per l’Ambiente e il Territorio), per le iniziative verticali dedicate al tema dell’efficienza energetica e delle tecnologie legate all’energia con i convegni coordinati dal CTI (Comitato Termotecnico Italiano), fino alle tematiche legate alle tecnologie per l’alimentare, la visione e la tracciabilità con i convegni verticali aventi focus proprio sulle soluzioni per il food & beverage e per i sistemi di visione e RFID.
I maggiori player del mercato hanno già confermato la loro presenza all’evento. Da anni SAVE è infatti un appuntamento fisso nell’agenda degli operatori, un momento fondamentale di aggiornamento professionale, di confronto diretto aperto a esperti, aziende, enti, istituzioni, per offrire una completa rassegna di tecnologie e soluzioni nell’ambito della strumentazione e dell’automazione, oltre che quale punto d’incontro per sviluppare business.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here