Eurek e l’Internet of Things

La nuova rivoluzione, attesa da tempo e ora in arrivo su vari fronti, è l’Internet of Things (IoT), in Italiano Internet delle cose.

Con l’acronimo IoT si fa riferimento a oggetti o prodotti che, supportati da dispositivi elettronici di interfaccia connessi a Internet, possono essere facilmente controllati da remoto ampliandone le funzionalità.

I primi oggetti connessi a Internet, ormai presenti sul mercato da anni, sono state le telecamere su rete TCP/IP. Esse forniscono immagini delle aree sotto controllo con la possibilità, tramite ingressi e uscite (I/O), di attivare dispositivi quali sirene, porte, ecc.. Le immagini acquisite e gli I/O sono visibili e gestibili attraverso una o più pagine web da computer, smartphone o tablet.

Allo stato attuale, sono stati realizzati chip di pochi millimetri quadrati e dal costo decisamente contenuto che hanno permesso un’evoluzione delle infrastrutture di rete esistenti. Le stime fino all’anno 2020 prevedono 50 miliardi di chip IoT installati, che permetteranno di ampliare il quadro tecnologico esistente grazie a numerose funzioni, come quelle elencate nella tabella sottostante.

Funzioni IoT – Internet of Things

WI-FI Wireless
AP Access point
BT BlueTooth
BTLE BlueTooth Low Energy
SERVER HTTP Web Browser
SERVER MQTT Message Broker IoT
UDP User Datagram Protocol
TCP Transmission Control Protocol
GPIO General purpose Input / Output
ADC Analog Digital Converter

Le applicazioni finali consentono ai dispositivi IoT di interagire su piattaforme web sia in ambito civile che industriale, nei trasporti, sulle automobili, nelle lavatrici ad acqua o  a secco, nei frigoriferi, nei forni, nelle macchine da caffè, in ambito domotico, nella regolazione del riscaldamento, nell’illuminazione stradale, in ambito medicale, del monitoraggio ambientale, della gestione energetica come acqua, gas ed energia elettrica, nei sensori di qualsiasi tipologia, nelle cisterne per il conteggio dei liquidi, nelle caldaie a gas, nellassistenza remota su macchinari industriali, ecc.. Infatti, è possibile integrare le tecnologie IoT su infinite tipologie di dispositivi e prodotti elettronici.

In sintesi, o dispositivi di ogni tipo potranno essere controllati o monitorizzati tramite web e ogni loro elemento potrà fornire informazioni visibili a chiunque in ogni luogo del mondo, previa autorizzazione. Una rivoluzione in atto di cui Eurek Elettronica fa parte e nella quale opera da molto tempo.

Eurek Elettronica si occupa infatti di progettazione, assemblaggio e produzione di dispositivi elettronici IoT per piccoli e grandi lotti, completamente personalizzabili in rapporto alle esigenze del committente.

Un esempio tra i tanti dispositivi IoT realizzati da Eurek Elettronica è il  dispositivo per macchine del caffè descritto nella figura seguente. Con questo dispositivo è possibile controllare da remoto  le macchine da caffè, analizzare in tempo reale le dinamiche al loro interno e attuare controlli su elettrovalvole, pompe, temperatura e acqua. In poche parole, controllare ogni funzione e ogni componente delle macchine stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Facebook

Categorie

Archivi