Misura della portata: il trend della miniaturizzazione!

I misuratori di portata massica e i regolatori di pressione Bronkhorst della serie IQ-Flow hanno un ingombro minimo e sono un perfetto esempio di miniaturizzazione in ambito industriale.

miniaturizzazione

Uno dei fattori principali alla base di questo processo è stata l’iniziativa del sistema NeSSI (New Sampling/Sensor Initiative), sponsorizzata dal CPAC (Centre for Process Analysis and Control). L’obiettivo era di ridurre i costi generali di ingegneria, installazione e manutenzione dei sistemi analitici dei processi chimici. Nel sistema NeSSI, i misuratori di portata massica e i regolatori di pressione richiedevano un ingombro standard di 1,5”.

Ingombro dei misuratori di portata massica e dei regolatori di pressione

Questo ingombro è ideale per una vasta gamma di applicazioni e utenti finali, anche per alcune società OEM del settore life science che dispongono dello spazio necessario per i sistemi utilizzati. Tuttavia, quando il sistema viene riprogettato e si ha la possibilità di integrare nuove tecnologie, si tende a esaminare la posizione della tecnologia esistente e, se possibile, aggiungerne altra. In tal caso, la possibilità di ridurre l’ingombro dei componenti utilizzati può essere di grande aiuto.

Ridurre l’ingombro di una tecnologia nota e funzionante, però, presenta delle sfide. Il design e la funzione di ciascuna di esse sono dettati dalle caratteristiche fisiche del principio di misurazione e, pertanto, del sensore utilizzato. Per cambiare una tale situazione, è necessario volgere lo sguardo verso tecnologie di misurazione alternative, in modo da raggiungere l’obiettivo finale prefissato, ottenendo le stesse funzionalità, lo stesso segnale, semplicemente da un pacchetto più piccolo.

Misuratori di portata massica e regolatori di pressione per ingombro minimo

Grazie alla collaborazione con TNO, l’organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata, abbiamo progettato una nuova serie di misuratori di portata massica e regolatori di pressione, realizzati sulla base della tecnologia MEMS. Questo ci ha consentito di offrire soluzioni con un ingombro praticamente dimezzato (0,75”) e regolatori di portata ultra-compatti.

Vantaggi offerti ai nostri clienti:

  • Struttura compatta, per una maggiore efficienza di gestione dello spazio
  • Comunicazione digitale o analogica
  • Moduli con fissaggio superiore e laterale facilmente accessibili

 

Per mantenere l’utilità del nuovo strumento, è necessario disporre della stessa funzionalità. Oltre a un sensore su un chip, servono una nuova valvola di controllo più piccola, opzioni per il filtro e una valvola pneumatica di intercettazione più piccola.

 

Si tratta di uno dei temi chiave dei nostri blog, incentrato, ancora una volta, sul tempo: l’approccio esperienziale, in grado di generare soluzioni su misura e non prodotti standard soggetti a compromessi. L’innovazione tecnologica deve essere spinta dal cliente. Se non pensate che una soluzione di flusso o di pressione standard possa soddisfare le vostre esigenze, contattateci e metteteci alla prova: saremo i vostri specialisti.

Date un’occhiata ai nostri misuratori di portata massica/regolatori con sensore dotato di chip o ai regolatore di pressione con tecnologia MEMS. (datasheet)

Per maggiore informazioni contatta il nostro specialista di prodotto:

Roberto Fontanesi

roberto@precisionfluid.it

0289159270