CAS40D per il controllo di processo

controllo di processo

Il controllo del processo biologico è estremamente importante, per garantire in ogni condizione il rispetto dei limiti di scarico e l’ottimizzazione dei consumi energetici.

Dal punto di vista pratico, in questi anni i sensori ioneselettivi hanno preso sempre più piede nel mercato delle acque, grazie alla loro facilità di installazione e gestione.

 

CAS40D, la sonda ionelselettiva di Endress+Hauser per la misura degli ioni ammonio e nitrati è stata sviluppata appositamente per queste specifiche misure.

In collaborazione con un nostro cliente, è stato effettuato un test di lunga durata (6 mesi) su un impianto funzionante a pieno regime.

La sonda è stata installata al centro della vascadi ossidazione di un impianto di depurazione trattante principalmente reflui civili.

 

La sonda è stata connessa ad una linea di aria compressa. La pulizia viene azionata direttamente dal trasmettitore Liquiline CM442 attraverso il protocollo Memosens.

Avviata a dicembre 2017, è rimasta sotto monitoraggio continuo fino a luglio 2018.

Il controllo è stato effettuato in modo qualitativo, verificando la congruità degli andamenti e dei valori reciproci di concentrazione di ione ammonio e nitrato e quantitativa, mediante controllo periodico della taratura del sensore tramite spettrofotometro di riferimento (analisi colorimetrica in cuvetta)

 

Ammonio

Data                  Valore vero (cuvetta)       Lettura CAS40D            Offset applicato

23/12/2017        5.3                              5.4                              nessuno

18/01/2018        7.7                              8.0                              – 0.3

15/03/2018        3.0                              4.2                              -1.2

12/06/2018        4.6                              5.5                              0.9

 

Nitrato

Data                  Valore vero                    Lettura CAS40D             Offset applicato

23/12/2017        10.4                             10.3                             0.1

18/01/2018        7.5                              7.8                              -0.3

15/03/2018        13.2                             14.0                             -0.8

12/06/2018        10.0                             10.2                             -0.2

 

Questi dati evidenziano un comportamento moto lineare del sensore. Questo è dovuto sia alle prestazioni del sensore stesso che alla posizione di applicazione, che sfrutta la continua pulizia generata dal sistema di areazione del depuratore che si somma a quella del sistema integrato. La sonda infatti è sempre risultata perfettamente pulita.

Si è riscontrato altresì un progressivo rallentamento della velocità di lettura, dovuto al deteriorarsi delle membrane e alla diluizione dell’elettrolita, di cui è comunque prevista la sostituzione ogni sei mesi.

La sonda è stata acquistata dal cliente al termine del periodo di test; la terrà come riferimento per prossime analoghe applicazioni.