Si è svolto il 24 Novembre a Milano l’evento di riferimento per i professionisti impegnati nel settore del Petrolchimico e dell’industria di Processo. La mostra convegno è diventata negli anni uno degli appuntamenti più seguiti del settore, grazie anche al format che ha previsto in mattinata diverse sessioni plenarie a tema (a spaziare tra Tecnologie per petrolchimico, Safety nell’industria, Cyber Security), una ricca parte espositiva con le aziende protagoniste del settore e un momento di approfondimento con workshop e tutorial pomeridiani, a comporre un’occasione di aggiornamento, crescita professionale e sviluppo di new business per tutti gli operatori interessati.
La sessione congressuale della mattina si è aperta con il convegno “Innovazione e Sostenibilità energetica negli impianti del Petrochimico”. Uno dei temi in evidenza è stato quello dell’utilizzo di energie rinnovabili all’interno degli impianti di produzione di olio, gas e petrolchimici. Tra gli altri argomenti anche l’introduzione di tecnologie e soluzioni applicative di ultima generazione per migliorare l’efficienza energetica e la sostenibilità degli impianti industriali.
mcT Petrolchimico è stato organizzato da EIOM in collaborazione e con il patrocinio di alcune Associazioni tra cui GISI, che ha partecipato direttamente con un proprio desk istituzionale. L’evento si è svolto in concomitanza con mcT Safety and Security, iniziativa dedicata alle soluzioni e alle tecnologie per la sicurezza attiva e passiva nei contesti industriali. A supporto della manifestazione, l’organizzatore, anche quest’anno ha pubblicato la “GUIDA AL PETROLCHIMICO” – directory delle principali aziende del settore”, un utile manuale ove trovano spazio anche interessanti case history e argomenti di utilità tecnico/economica.
Anche quest’anno si è riscontrato un grande interesse da parte dei visitatori sia sui temi trattati nella sessione convegnistica e di workshop che nella ricca area espositiva. L’appuntamento è per il prossimo novembre 2017.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here