L’appuntamento con l’automazione e il digitale per l’industria è a Parma dal 22 al 24 Maggio.

Con un record di oltre 800 espositori, registrando una crescita complessiva del 10%, l’ottava edizione di SPS IPC Drives Italia riunisce a Parma fornitori e produttori del mondo dell’automazione e del digitale per l’industria.

Saranno in mostra le soluzioni e i prodotti dell’intero panorama di automazione e digitale declinate sulle categorie merceologiche: Sistemi e componenti di azionamento, Componenti elettromeccanici e dispositivi periferici, Sensori, Tecnologia di controllo, IPC, Software industriale, Tecnologia di interfacciamento, Dispositivi di commutazione in bassa tensione, Dispositivi di interfaccia uomo macchina, Comunicazione industriale, Formazione e consulenza, System integrator.

SPS Italia è stata scelta anche dai big player del digitale come vetrina per presentare la propria offerta per la digitalizzazione e l’industria connessa, ampliandosi così verso i mondi della robotica collaborativa: IIoT e m2m, Big Data e Analytic, Realtà Aumentata, Intelligenza Artificiale e Cyber Security.

Il modo migliore per visitare la fiera, e avere tutte le informazioni a portata di mano, è la App SPS Italia. Con l’app è possibile registrarsi, sfogliare il catalogo espositori e il calendario convegnistico, consultare la mappa dei padiglioni espositivi e scoprire gli appuntamenti organizzati dalle aziende durante tutto l’anno. L’app è disponibile per dispositivi iOS e Android: spsitalia.it/app.

G.I.S.I. – Associazione Imprese Italiane di Strumentazione – anche per questa edizione ha organizzato uno stand collettivo che comprenderà la seguenti aziende E Instruments Group, Jumo, CD Automation, Sensitron, Sauermann, Sensormatic, Kobold Instruments e Tecnologix


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here