La tredicesima edizione di Save, Mostra convegno delle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori, tenutasi il 23 e 24 Ottobre a Verona, si è confermato un appuntamento di riferimento del settore. Ben 7.581 sono risultati gli operatori in visita a Verona, mentre 226 sono risultate le aziende partecipanti.

La soddisfazione per la qualità dei contatti e dei partecipanti, corroborata anche dagli eccellenti dati complessivi, ha confermato ancora una volta Save una vetrina importante per aziende e operatori per avviare progetti con le eccellenze del settore, avere una panoramica completa sulle ultime novità, oltre che importante occasione di aggiornamento, business e crescita professionale, con tanti convegni che prevedevano il rilascio di Crediti Formativi per gli ordini professionali.

L’edizione appena conclusa, patrocinata da G.I.S.I., è stata caratterizzata anche da una corposa offerta formativa – oltre 200 i relatori coinvolti nelle centinaia di Smart Session, seminari e workshop tecnici formativi – che ha soddisfatto il pubblico intervenuto, sviluppando momenti di incontro e confronto tra operatori, istituzioni e aziende. Grande insomma il fermento nei due giorni di mostra. Protagonista è risultata l’innovazione tecnologica, tra soluzioni, applicazioni e sistemi per l’industria intelligente declinati sulle tematiche più calde dell’industria: dall’Edge Computing alla AI, dalle soluzioni di Industria 4.0 per il processo e per il manifatturiero alla Identity Management, e poi Process Automation, Blockchain, Asset Management, Sistemi di Visione, Condition Monitoring, Tracciabilità fino alle soluzioni più innovative e “smart” per l’efficienza energetica e così via. La prossima edizione di Save si svolgerà nell’Aprile 2020 a Milano, a cui seguirà l’edizione di Ottobre 2020 a Verona.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here