Arrivata alla decima edizione SPS Italia si è consolidata come la manifestazione di riferimento in Italia per l’automazione industriale e per l’industria intelligente, digitale e flessibile.

Organizzata da Messe Frankfurt Italia, la fiera è l’occasione per incontrare fornitori di tecnologie, robot collaborativi e cooperativi, macchine connesse e tecnologie digitali per il miglioramento delle prestazioni e dell’efficienza. Appuntamento quindi a Parma, dal 26 al 28 Maggio.

Nata nel 2011, la Fiera è l’appuntamento annuale per potersi confrontare sui temi più sfidanti dell’industria di domani, vero punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Dopo il grande successo della scorsa edizione, con un incremento in termini di espositori (+6%) e di visitatori (+18%), quest’anno, SPS IPC Drives diventa semplicemente SPS e si identifica nell’acronimo “Smart Production Solutions”.

L’abbreviazione rispecchia un nome più semplice e smart. La prima sigla rappresentava una componente chiave dell’automazione (il PLC), a cui ora si aggiunge una visione progettuale più ampia che si focalizza verso le soluzioni software, vero nucleo dell’automazione attuale e futura. Il nuovo acronimo include inoltre le tecnologie IT, come ad esempio cloud, big data, intelligenza artificiale, machine learning e digital twin, che arricchiscono il mondo dell’automazione in modo sempre più evidente. SPS si allinea così alla trasformazione digitale inviando un chiaro segnale, quello di voler coprire anche le opportunità offerte dalla digitalizzazione nella produzione industriale. Un naturale sviluppo del brand, segno di adeguamento e rinnovamento continuo.

Gli associati interessati al fine di ottimizzare i risultati con il minimo impegno economico possono partecipare con lo stand collettivo che verrà allestito da G.I.S.I.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here