Dal 25 al 27 Novembre 2019 si è svolto a Pechino un evento unico per affacciarsi sul mercato cinese, nonché uno degli eventi più importanti in questo ambito a livello mondiale. Parliamo di Miconex, la principale fiera cinese per il comparto della strumentazione, automazione misura e controllo che è giunta alla trentesima edizione. Miconex attira sempre un gran numero di visitatori che offrono enormi opportunità commerciali agli espositori. Questi ultimi possono instaurare solide relazioni commerciali che aiutano a migliorare la propria attività.

Durante la manifestazione, organizzata da CIS (China Instrument and Control Society), professionisti e decisori si sono incontrati per scambiare le proprie conoscenze e discutere sulle ultime tecnologie e innovazioni in campi come la strumentazione per l’automazione, i sistemi di controllo, la comunicazione industriale, i sensori, trasduttori e componenti, l’automazione elettrica, la strumentazione da laboratorio e le tecnologie digitali.

Quale referente italiano di CIS, G.I.S.I. ha organizzato anche quest’anno uno stand collettivo per le imprese italiane che hanno deciso di partecipare avvalendosi di un supporto “chiavi in mano” e dell’esperienza di G.I.S.I.. La formula di partecipazione ha previsto come sempre uno spazio comune posizionato in un’area a elevata visibilità, dove le imprese hanno potuto esporre i loro prodotti e la relativa documentazione con il supporto “All Inclusive” offerto da G.I.S.I. e CIS, nonché da una interprete locale.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here