In programma dal 5 all’8 Novembre 2019 presso il quartiere fieristico di Rimini, da ormai 23 anni Ecomondo propone il meglio delle innovazioni tecnologiche – dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile – configurandosi come l’unica piattaforma in Europa a offrire un ampio programma di conferenze, workshop e seminari volti a presentare evidenze e nuovi trend, nazionali ed internazionali, legati all’economia circolare. Scandirà le giornate il programma definito dal Comitato Scientifico, intorno al quale si articoleranno gli altri eventi. Quest’anno il salone europeo della circular economy organizzato da Italian Exhibition Group sarà focalizzato su temi come Industria 4.0, Mare Mediterraneo e Blue Economy, innovazione e imballaggi, con particolare enfasi sulle soluzioni di strumentazione, analisi, misura e controllo nelle diverse filiere, dall’edilizia al packaging, dall’elettronica all’automotive.

In collaborazione con associazioni industriali, ministeri e altre istituzioni, enti di ricerca, la Commissione Europea e l’OCSE, verranno esaminate e discusse le principali novità, necessità, criticità e opportunità nell’ambito del riuso e della valorizzazione dei rifiuti tecnici e biologici (incluse le acque reflue), le materie prime alternative e l’ecodesign industriale, la bonifica e la riqualificazione delle aree contaminate, anche marine, e la bioeconomia.

Grazie a un accordo di partnership fra Ecomondo e G.I.S.I., gli Associati potranno partecipare alla manifestazione all’interno di un’area riservata nel padiglione B5 dedicato alla sezione Monitoring & Control che ospita le più qualificate realtà italiane e internazionali del settore.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here