Gli impianti di processo nelle industrie lattiero -casearie devono soddisfare precise normative e caratteristiche di design igienico per poter garantire la sicurezza in tutte le fasi di produzione; la strumentazione di misura ricopre un ruolo fondamentale per poter garantire, alle aziende produttive ed ai loro consumatori, la certezza che il loro prodotto sia assolutamente sicuro e che il ciclo produttivo abbia rispettato le vigenti normative.
A questo scopo WIKA è in grado di poter fornire soluzioni dedicate ed una struttura organizzativa competente per affiancare i clienti in tutte le fasi del ciclo di vita di un impianto, dalla progettazione alla costruzione e dallo start -up a manutenzioni e verifiche periodiche. La nostra esperienza ed il costante confronto con i nostri clienti ci ha portato a focalizzare la nostra attenzione su un punto critico negli impianti di processo dell’industria lattiero-casearia, ovvero gli innesti a “T” dove sono presenti strumenti di misura. Questi sono collegati al processo solitamente con attacchi di tipo Clamp o DIN11851, in queste zone i cicli di lavaggio non riescono ad essere completamente efficaci lasciando, a volte, tracce di prodotto che possono dare luogo a fenomeni di prolificazione batterica. Wika propone delle soluzioni di misura IN -LINE per la misura di pressione e temperatura eliminando così gli innesti a “T” e tutti i problemi ad essi correlati .
Misura di pressione IN-LINE:pressione-inline
WIKA fornisce un separatore IN-LINE per la misura di pressione in grado di soddisfare i requisiti di design igienico richiesti da 3° ed EHEDG, materiale a contatto AISI 316, resistente a cicli di CIP e SIP per il quale è possibile avere tutti i tipi di attacco igienici presenti sul mercato. Il separatore si presenta come una tubazione completamente rettilinea senza zone cieche al lavaggio, tutta la superficie interna del nostro tronchetto è membrana di misura pressione che, tramite un olio di riempimento approvato FDA, viene trasmessa ad uno strumento elettronico o meccanico installato sopra di esso.
Misura di temperatura IN -LINE:
La soluzione di WItemperatura-inlineKA proposta per la misura di temperatura IN-LINE è stata concepita come “installa e dimentica”, offriamo un tronchetto senza attacchi al processo che verrà saldato alla tubazione del vostro impianto, all’interno di questo tronchetto si ha un bulbo di misura costruito in modo da non avere nessun spazio morto dove si possano proliferare batteri. L’elemento di misura (RTD) può essere scollegato dal tronchetto per effettuare calibrazioni periodiche o sostituzione in caso di guasti, il tutto senza mai interrompere i processi di lavorazione. La superficie interna di questo tronchetto può arrivare ad una rugosità superficiale inferiore ai 0,38 µm con processi di elettrolucidatura.
Manometro igienico senza liquido di riempimento modello PG43SA – S:manometro-igienico
Nei classici sistemi con separatore igienico e molla Bourdon in caso di rottura della membrana il liquido di processo finisce dentro la molla, si crea così un punto cieco non lavabile dove i batteri prolificano e non si ha nessuna anomalia visibile in quanto lo strumento continua ad indicare la pressione del circuito. Tra le novità proposte da Wika c’è un nuovo manometro, il modello PG43SA -S, con attacchi sanitari senza liquido di riempimento interno e con sistema di trasmissione meccanico della pressione, senza più utilizzare il principio della molla Bourdon. Questo mi permette di, in caso di rottura della membrana di misura, di rendermi subito conto del guasto perché la pressione indicata andrà a zero e vedrò del liquido di processo all’interno del quadrante. E’ presente inoltre una vite di regolazione del punto di zero per eventuali correzioni da effettuare a seguito di verifiche periodiche con strumenti campione comparativi.
Sistema di monitoraggio rottura della membrana:
Il riconoscere in tempo reale lo stato della membrana di un trasmettitore di pressione o di un manometro locale può evitare grossi problemi di inquinamento del prodotto. Pensiamo per esempio ad una misura di livello su un serbatoio tramite battente idrostatico, se si danneggia la membrana di misura si pusistema-di-monitoraggioò avere un’infiltrazione del prodotto all’interno dello strumento che, anche in questo caso essendo impossibile da sanificare tramite lavaggi, deriva in prolificazione batterica creando fermi impianto e danni alla produzione. WIKA ha brevettato un sistema di monitoraggio composto da due membrane , tra queste viene creato il vuoto in modo che aderiscano perfettamente senza creare false misure, in caso di rottura della prima membrana si perde il vuoto avendo così immediatamente una segnalazione locale tramite indicatore visivo oppure remotata a sistema di supervisione tramite pressure switch. In questo modo ho la consapevolezza istantanea del problema ma riesco ugualmente a finire il mio ciclo di produzione perché la seconda membrana continua a funzionare tranquillamente. Il sistema è provvisto di attacchi sanitari ed è completamente customizzabile con soluzioni ibride composte sia da strumenti elettronici che strumenti meccanici.
 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here